Analisi e Interventi

Italia, 17 marzo 2008 – Sette anni fa a Napoli, il 17 marzo 2001, i giovani e giovanissimi che avevano manifestato contro l’espropriazione della democrazia da parte delle istituzioni internazionali della “globalizzazione” sono stati circondati e aggrediti a freddo da uno straordinario spiegamento di forze dell’ordine, il cui unico scopo sembrò essere quello di “punirli” per essere scesi in piazza. Prove generali di quanto sarebbe accaduto pochi mesi dopo a Genova, in occasione del G8.

Nel silenzio assordante della politica e delle istituzioni, solo spezzoni della società civile protestarono. E successivamente vi fu l'interventodella magistratura, con l'arresto di alcuni poliziotti per le violenze contro i manifestanti (il processo di primo grado é ancora in corso).
Nel 7° anniversario di quegli avvenimenti, vogliamo ricordarli pubblicando un appello lanciato in quei giorni da un gruppo di professionisti e intellettuali e la richiesta di arresto della Procura di Napoli.

 

Leggi tutto: Il 17 marzo 2001 a Napoli

Write comment (0 Comments)

 

Italia, 3 aprile 2008 - Già l'avevamo visto il 5 gennaio 2006 nella sinagoga di Roma, in compagnia di Fini, alla veglia per Ariel Sharon, l'assassino di Sabra e Chatila. Oggi Walter Veltroni dichiara al quotidiano di Tel Aviv, Maariv, che il muro dell'apartheid é "una reazione alla situazione in cui Israele si trova... una reazione difensiva".

La sintonia è piena, identica l'idea di "giustizia": forse non a caso il primo atto di Veltroni leader del PD è stato di sollecitare un raid poliziesco contro una pacifica comunità rom, come rappresaglia per il barbaro assassinio di Giovanna Reggiani. Proprio come quelli che il governo di Tel Aviv compie ogni giorno contro i civili palestinesi

 

(nella foto, bambini palestinesi uccisi come "reazione difensiva")


 

Leggi tutto: Reazione difensiva

Write comment (0 Comments)

Italia 18 dicembre 2007 - L' Assemblea generale dell'ONU, con 104 voti a favore, 54 contro e 29 astenuti ha approvato la proposta di moratoria universale contro la pena di morte, della quale era stata promotrice l'Italia. Un segno di civilità indubbiamente, chissà quanto efficace tenuto conto del suo carattere non vincolante.Quasi contemporaneamente, intanto, nella striscia di Gaza Israele uccideva, con la tecnica degli omicidi mirati, 13 miliziani palestinesi. Un commento di ossin.




(Il Palazzo di vetro dell'ONU, foto ossin)

Leggi tutto: Pena di morte e omicidi mirati

Write comment (0 Comments)

Caracas, 3 dicembre 2007 - La riforma costituzionale proposta dal presidente venezuelano Hugo Chavez è stata respinta dall'elettorato con uno scarto di voti dell'1%. Prima sconfitta per il Presidente che vince sempre, prima soddisfazione per i suoi numerosi nemici nel mondo. Che esultano in modo addirittura ridicolo.

Leggi tutto: Il film del Corsera

Write comment (0 Comments)

 Italia 28 ottobre 2007 - Continua con successo l'impegno italiano all'ONU per la moratoria delle esecuzioni capitali. Continuano però, proprio in Italia, le uccisioni ai posti di blocco o nel corso di operazioni di polizia. L'ultima vittima in ordine di tempo è Pasquale Guadagno, un ragazzo di venti anni, incensurato, colpito dal proiettile di un carabiniere mentre fuggiva dopo avere rubato un'auto.

 

Leggi tutto: C'è un'altra pena di morte

Write comment (0 Comments)
Torna alla home
Dichiarazione per la Privacy - Condizioni d'Uso - P.I. 95086110632 - Copyright (c) 2000-2018