giorni-cantati

 I giorni cantati, ottobre 2012 - Alfredo Zitarrosa (1936-1989) ancora oggi viene considerato in Uruguay come il cantante nazionale, colui che incarna l’anima e l’identità del suo popolo. Zitarrosa canta qui una canzona struggente, con cui rende un omaggio commovente all’Uruguay e al suo popolo. Le sue  canzoni sono state vietate in Argentina, in Cile e in Uruguay, nei periodi in cui questi paesi hanno conosciuto le dittature militari (nella foto, Alfredo Zitarrosa)

Leggi tutto: Alfredo Zitarrosa : Adagio en mi pais

Write comment (0 Comments)
 Documenti, settembre 2012 - Oggi, 28 settembre 2012, avrebbe compiuto 80 anni. E' stato ucciso poco più che quarantenne nello stadio di Santiago, oggi stadio "Victor Jara", dai militari golpisti cileni agli ordini dell'amministrazione USA. I soldati assassini lo  hanno finito dopo avergli spezzato le dita. Non fosse mai quelle dita avessero ancora suonato, che quella voce avesse ancora cantato... (nella foto, Victor Jara)

Leggi tutto: Canto e Rivoluzione

Write comment (0 Comments)

 Analisi, maggio 2012 - "Que dirà el Santo Padre?" è una delle più belle e importanti canzoni di Violeta Parra. E ci dà l'occasione per ricordare una storia dimenticata, quella della teologia della liberazione, uno strumento di lotta e di speranza per i diseredati latino-americani, cancellato dalla repressione delle dittature militari e della gerarchia vaticana (nella foto, Violeta Parra)

Leggi tutto: Que dira el Santo Padre?

Write comment (0 Comments)
Anniversari - 23 agosto 2010 - Ottantatre anni fa, il 23 agosto 1927, veniva eseguita la condanna a morte contro i due anarchici italiani Nicola Sacco e Bartolomeo Vanzetti. Condanna di classe e parodia di giustizia. Pubblichiamo gli articoli che l'Humanité ha dedicato alla vicenda in occasione dell'ottantesimo anniversario

Leggi tutto: Sacco e Vanzetti

Write comment (0 Comments)
Torna alla home
Dichiarazione per la Privacy - Condizioni d'Uso - P.I. 95086110632 - Copyright (c) 2000-2018