Demain online, 22 febbraio 2013 (trad.ossin)



Violenza poliziesca contro donne saharawi a Boujdour




Immagine catturata dal video



Il sito arabofono Lakome ha postato un video orrendo, nel quale si vedono dei poliziotti marocchini aggredire violentemente alcune donne saharawi e colpirle con bastoni e manganelli. Il fatto si è svolto a Boujdour, nel Sahara Occidentale. E’ routine.


Ma quello che è ancora più riprovevole è la reazione della maggior parte di quelli che hanno visionato il video su Youtube. C’è chi chiama le donne “grosse vacche”, chi applaude a questa violenza gratuita e si felicita con la polizia, e un terzo si augura perfino l’impiccagione di queste donne.


E’ evidentemente con questi comportamenti violenti e questi commenti sanguinari e imbecilli che il Marocco spera di convincere un giorno i Saharawi ad unirsi a noi

 

Torna alla home
Dichiarazione per la Privacy - Condizioni d'Uso - P.I. 95086110632 - Copyright (c) 2000-2021