Appello di Manu Chao contro la repressione in Sahara Occidentale

Io sottoscritto Manu Chao, di professione cantante

Mi ribello ai fatti insopportabili che stanno accadendo nei territori Saharawi occupati dal Marocco.

Chiedo la cessazione immediata delle violenze, torture, sparizioni forzate di persone ecc. attualmente in corso a Laayoune e nel resto dei territori occupati. Atti barbari costituenti l’opera nefasta dell’esercito marocchino.

Mi auguro che l’Unione Europea esiga immediatamente dal governo marocchino la cessazione delle violenze esercitate contro la popolazione saharawi nei territori occupati del Sahara occidentale.

Chiedo che l’ONU assuma le necessarie misure perché sia rispettato l’art. 2 della Dichiarazione Universale dei diritti dell’uomo.

E che siano ugualmente applicate le risoluzioni adottate per i territori non autonomi.

Chiedo all’Unione Europea che esiga dall’ONU che il Consiglio di sicurezza attribuisca alla Minurso effettivi poteri di controllo sul rispetto dei diritti umani, informandone direttamente il Consiglio di sicurezza.

Penso anche che l’ONU abbia l’obbligo di proteggere la popolazione dei territori non autonomi mentre sono in attesa della celebrazione del referendum di autodeterminazione, così come impongono le risoluzioni dell’Assemblea generale, del Consiglio di sicurezza e dell’Unione africana.

Chiedo ai governi spagnolo e francese la cessazione immediata della vendita di armi al governo marocchino, con le quali l’esercito uccide, tortura e reprime il popolo saharawi.

Chiedo alla comunità internazionale di esigere che il governo marocchino consenta la libera circolazione ai giornalisti nei territori, affinché essi possano raccontare cosa succede. In altri termini il libero accesso ai territori occupati per tutta la stampa internazionale, cosa che non accade oggi.

Chiedo che l’Unione europea esiga la liberazione immediata dei saharawi illegalmente detenuti oramai da più di una settimana.

Ci sono anche centinaia di persone sparite… Dove sono?

Chiedo che la comunità internazionale faccia pressione in modo fermo e urgente sul governo marocchino perché cessi la barbarie e l’ingiustizia.

Grazie della vostra attenzione

Manu Chao   


Torna alla home
Dichiarazione per la Privacy - Condizioni d'Uso - P.I. 95086110632 - Copyright (c) 2000-2021