Mauritania


 

ProfileMauritania, novembre 2017 - Dopo quasi quattro anni di detenzione, è stato finalmente scarcerato Mohamed M''kheitir, il blogger mauritano condannato a morte per apostasia, a causa di un articolo ritenuto offensivo per il profeta Maometto. Si temono manifestazioni violente da parte delle organizzazioni islamiste più intransigenti (nella foto, Mohamed M'kheitir)    
Zoom Lebron Soldiers IX 9

Leggi tutto: Liberato Mohamed M’kheitir

Write comment (0 Comments)

 

ProfileMauritania, novembre 2016 - Si è tenuta martedì 15 novembre a Nouakchott, in Mauritania, l'udienza dinanzi la Corte Suprema per decidere della sorte di Mohamed M'Kheitir, il giovane mauritano condannato a morte per un articolo sul profeta ritenuto blasfemo. La decisione sarà resa pubblica il prossimo 20 dicembre (nella foto, l'androne della Corte Suprema) 
Nike Schuhe

Leggi tutto: Sgozzate l'apostata !

Write comment (2 Comments)

 

ProfileMauritania, aprile 2016 - Sembra avviarsi a soluzione, pure se in modo ipocrita e un po' losco, la vicenda di Mohamed M'Kheitir, il blogger mauritano condannato a morte per apostasia. Il 21 aprile acorso, la Corte d'Appello di Nouadhibou ha riconosciuto il suo pentimento e trasmesso gli atti alla Corte Suprema, perché decida definitivamente (nella foto, Mohamed M'Kheitir) Air Jordan X 10 Shoes

Leggi tutto: Gambadilegno a Nouadhibou

Write comment (8 Comments)

 

ProfileMauritania, aprile 2016 - il processo di appello contro Mohamed Ould M'Kheitir, condannato a morte per apostasia, si svolgerà il prossimo 21 aprile dinanzi la Corte d'Appello Criminale di Nouadhibou (nella foto, Mohamed M'Kheitir)
Nike Air Max 97 Donne

Leggi tutto: Speranze e timori

Write comment (0 Comments)

 

ProfileMauritania, febbraio 2016 - Abbiamo chiesto a Mohamed M'kheitir, detenuto da oltre due anni in Mauritania, condannato a morte per apostasia, di scrivere una testimonianza sul processo e la vita nel carcere. Ci ha fatto per venire due brevi scritti... drammatici e commoventi (nella foto, Mohamed M'Kheitir al processo) Nike

Leggi tutto: Lettere dal carcere

Write comment (0 Comments)

 

ProfileMauritania, gennaio 2016 - Si attende, da un momento all’altro, che la Corte d’Appello di Nouakchott (Mauritania) fissi il processo nei confronti di Mohamed Cheikh ould Mohamed ould M’kheitir, il giovane contabile condannato a morte il 24 dicembre 2014, per blasfemia (nella foto, Mohamed M'Kheitir)
Аксессуары

Leggi tutto: In attesa del processo di appello

Write comment (0 Comments)
Mauritania, maggio 2015 - Da oltre un anno, Mohamed ould Mkhaitir marcisce in un carcere mauritano, condannato a morte per apostasia. E' solo e senza difesa, nessun avvocato vuole difenderlo, e gli estremisti islamisti reclamano la sua testa. Ci ha inviato un appello (nella foto, Mohamed ould Mkhaitir)
Nike Free Run OG

Leggi tutto: Condannato a morte per apostasia

Write comment (0 Comments)
Mauritania, gennaio 2015 - Dopo la condanna a morte per apostasia del giovane ingegnere di Nouadhibou, in Mauritania, arriva oggi la condanna a due anni di prigione per Biram Abeid, noto militante antischiavista, pronunciata dal tribunale di Rosso. Alla pronuncia del verdetto, si sono regitsrati scontri tra sostenitori del condannato e le forze dell'ordine (nella foto, Biram Abeid)
Air Jordan XX9 29 Shoes

Leggi tutto: Dijy Sow, Biram Abeid e il suo vice presidente condannati a due anni

Write comment (0 Comments)
Mauritania, gennaio 2015 - Pubblichiamo l'articolo che è costato la condanna amorte per apostasia per il giovane ingegnere mauritano, e la dipserata ritrattazione che non gli è servita a nulla (nella foto, Mohamed Cheikh Ould M'kheitir)
New Balance Womens Shoes

Leggi tutto: L'articolo "blasfemo" e la ritrattazione

Write comment (0 Comments)
Mauritania, gennaio 2015 - Attendiamo notizie sulla vicenda di Mohamed Cheikh Ould Mkheitir, il giovane ingegnere mauritano condannato a morte per apostasia. Il difensore di ufficio - col quale siamo in precario contatto telefonico - ha proposto appello (nella foto, un mercato a Nouakchott)
Air Max 95 Jacquard Flyknit

Leggi tutto: Condannato a morte

Write comment (0 Comments)
Mauritania, dicembre 2014 - Prima condanna a morte per apostasia in Mauritania, nei confronti di un giovane ingegnere accusato di avere crtiticato il profeta Maometto. Il suo avvocato era stato costretto a rinunciare al mandato (nella foto, il condannato, Mohamed Cheikh Ould Mohamed)
Air Force 1 Foamposite

Leggi tutto: Prima condanna a morte per apostasia in Mauritania

Write comment (0 Comments)
 Mauritania, novembre 2012 - Secondo fonti mauritane e algerine, il tentativo di assassinio del presidente dello Stato mauritano avrebbe avuto come mandante l’emiro del Qatar, Hamad Ben Khalifa al-Thani (nella foto, il presidente mauritano, Mohamed Abdelaziz)Аксессуары

Leggi tutto: Il Qatar dietro l'attentato contro il presidente mauritano

Write comment (0 Comments)
  Write comment (0 Comments)
 Mauritania, settembre 2012 - Incontro a Nouakchott con Biram Abeid, il più famoso militante antischiavista della Mauritania, scarcerato da una settimana dopo l'arresto per un reato passibile di pena capitale. Oggi è diventato un mito, l'uomo più amato e odiato del paese. Storia di un azzardo che si è trasformato in un grande successo politico (nella foto, Biram Abeid smagrito e provato da quattro mesi di dura detenzione)อุปกรณ์กีฬาผู้ชาย ชุดกีฬา รองเท้ากีฬา

Leggi tutto: Incontro a Nouakchott con Biram Abeid

Write comment (0 Comments)
 Mauritania, settembre 2012 - La liberazione di Biram Abeid, dopo quattro mesi di detenzione e la minaccia di applicazione della pena di morte, è stata per il militante antischiavista mauritano un vero e proprio trionfo. Per il suo Popolo, Biram è diventato quasi un Messia (nella foto, militanti dell'IRA si intrattengono sotto una gigantografia del loro presidente)Puma

Leggi tutto: Libertà provvisoria per i detenuti dell'IRA

Write comment (0 Comments)
 Mauritania, settembre 2012 - Dopo quattro mesi di prigione, Biram Abeid ed altri nove militanti dell'IRA (Initiative de résurgence du mouvement abolitionniste) sono stati scarcerati e posti in libertà provvisoria. Erano accusati di "violazione dei valori islamici del popolo mauritano", per avere dato fuoco ad alcuni libri di giuristi sunniti malechiti che legittimavano la schiavitù (nella foto, Biram Abeid)NIKE

Leggi tutto: Biram il sovversivo

Write comment (0 Comments)
Torna alla home
Dichiarazione per la Privacy - Condizioni d'Uso - P.I. 95086110632 - Copyright (c) 2000-2020