Egitto

 

ProfileEgitto, novembre 2017 - Il Governo egiziano non è in grado di garantire la sicurezza su tutto il territorio, e la cosa aggrava la crisi economica foriera di un ulteriore malcontento popolare, le cui conseguenze sono imprevedibili nel medio periodo...       
Air Jordan 89 Shoes

Leggi tutto: Egitto, cresce la violenza

Write comment (0 Comments)

Egitto, marzo 2015 - Nonostante la tragica situazione che si viveva durante il regime di Mohamed Morsi, il popolo egiziano non ha perso il suo senso dell’humor, ampiamente alimentato dalle dichiarazioni grottesche e ridicole, ma soprattutto comiche del suo presidente. Ancora oggi, quel periodo viene ricordato come la "pausa comica"...


adidas

Leggi tutto: Quando Morsi faceva morire gli Egiziani… dal ridere

Write comment (0 Comments)
Egitto, febbraio 2015 - La repressione tocca livelli mai raggiunti in Egitto da più di trent’anni. Oltre agli oppositori, agli attivisti e ai Fratelli Mussulmani, sono oramai gli omosessuali e gli atei a pagare il prezzo di questa caccia alle streghe (nella foto, la retata di omosessuali al Cairo del 2001)
Nike Air Jordan 1 Retro

Leggi tutto: Guai ad omosessuali e atei in Egitto !

Write comment (0 Comments)
Egitto, dicembre 2014 - Mubarak non è stato assolto, sarebbe forse stato troppo. Un cavillo giuridico, di quelli che sembrano esistere solo nei casi di imputati eccellenti, ha risolto il poblema. Tra poco sarà libero, come se niente fosse successo (nella foto, Mubarak dietro le sbarre)
Nike Blazer High

Leggi tutto: “Mubarak è libero mentre giornalisti e militanti per i diritti dell’uomo marciscono in prigione”

Write comment (0 Comments)
Egitto, settembre 2014 - Secondo il rapporto da poco pubblicato di Human Rights Watch, almeno 800 Fratelli Mussulmani sono stati uccisi il 14 agosto 2013 al Cairo dopo la destituzione del presidente Morsi, vale a dire "uno dei più imponenti massacri di manifestanti della storia recente". Nel Sinai la popolazione paga il prezzo della guerra che si combatte tra le milizie jihadiste e l'esercito egizianoСпортивные костюмы

Leggi tutto: In Sinai una "sporca guerra" che non si dichiara

Write comment (0 Comments)
 Egitto, giugno 2014 - . Al Cairo la piazza Tahrir è l’epicentro dei movimenti che hanno provocato la caduta dei due regimi che guidavano il paese col pugno di ferro. Oggi essa è il centro delle celebrazioni per l’elezione del nuovo eroe nazionale Al-Sissi (nella foto, Abdel Fattah al-Sissi)Air Max 20K T8 Shoes

Leggi tutto: Egitto: Schiacciante vittoria di Abdel Fattah al-Sissi alle presidenziali

Write comment (0 Comments)
 Egitto, marzo 2014 - Al Cairo, il nuovo “uomo forte” del paese, il generale Abdel Fatah Al-Sissi, sembra compiacersi di presentare il suo colpo di Stato del 3 luglio, e il rovesciamento del presidente Morsi, come un prolungamento della feroce lotta che oppose, dal 1954 in poi, il regime di Gamal Abdel Nasser ai Fratelli Mussulmani (nella foto, Gamal Abdel Nasser)Air Max 90 NS GPX

Leggi tutto: Il “ritorno” di Nasser: tragedia e farsa

Write comment (0 Comments)
 Egitto, dicembre 2013 - Dopo quasi quaranta anni e la fine dell'alleanza con l'URSS voluta da Anwar al-Sadat, ecco che l'Egitto del generale al Sissi apre di nuovo le braccia alla Russia (nella foto, il presidente ad interim egiziano, Adly Mansour, durante un incontro col ministro russo degli affari esteri, Sergej Lavrov, a sinistra, in compagnia del ministro della difesa e nuovo uomo forte del paese, il generale Abdel-Fattah El-Sissi) Mercurial Victory CR7 Low

Leggi tutto: Egitto: il ritorno della Russia

Write comment (0 Comments)
 Egitto, agosto 2013 - . In tutto l’Egitto c’erano trentatré milioni di manifestanti il 30 giugno. Per un paese di 85 milioni di abitanti, esclusi i bambini che sono tanti, e i vecchi che sono meno numerosi, essi rappresentavano praticamente tutto il paese. Di fronte a questa mobilitazione, il comando dell’esercito è stato molto saggio; ha deposto Morsi e affidato la presidenza interinale a chi di diritto, vale a dire al presidente del Consiglio Costituzionale Adli Mansour (nella foto, il presidente deposto, Morsi)Air Jordan 1

Leggi tutto: Smir Amin: Non c'è rischio di guerra civile in Egitto

Write comment (0 Comments)
 Egitto, luglio 2013 - E’ stato Ali, il 4° Califfo, cugino e genero del profeta, ad avere pronunciato questa frase assai premonitrice e che è restata celebre: “Insegnate ai vostri figli a conoscere la loro epoca e non la vostra” (nella foto, il presidente egiziano, Gamal Abd el-Nasser)Junior

Leggi tutto: Quale strada per l’Egitto? Alla ricerca di un nuovo Nasser?

Write comment (0 Comments)
 Egitto, luglio 2013 - Il colpo di Stato militare che ha destituito il presidente islamista Mohamed Morsi sembra portare i primi vantaggi finanziari all’Egitto (nella foto, il presidente deposto, Mohamed Morsi)Buty Nike

Leggi tutto: Le monarchie del Golfo concedono all’Egitto 12 miliardi di dollari di aiuto dopo la caduta di Morsi

Write comment (0 Comments)
 Egitto, luglio 2013 - I generali egiziani hanno un interesse personale a ristabilire l’ordine al più presto possibile: le entrate annuali delle imprese dell’esercito raggiungono i 100 miliardi di dollari, vale a dire 1/5 del PIL nazionale (nella foto, l'esercito egiziano)Sneakers

Leggi tutto: Egitto: l’esercito difende i suoi interessi economici

Write comment (0 Comments)

 Egitto, luglio 2013 - Economista franco-egiziano e presidente del Forum mondiale delle alternative, Samir Amin analizza gli ultimi avvenimenti politici in Egitto (nella foto, carri armati nelle vie del Cairo)


Nike

Leggi tutto: Samir Amin: “La caduta di Morsi deve essere considerata come una vittoria del popolo”

Write comment (0 Comments)
 Egitto, luglio 2013 - Lo si è capito, Morsi è stato mollato, d’altro canto il generale Martin Dempsey, capo di stato maggiore USA, si era messo in contatto col suo omologo egiziano. Curiosamente questo colpo di Stato militare non ha suscitato reazioni di indignazione nei paesi occidentali. Essi non condannano l’arresto del processo democratico, come avvenne in Algeria nel 1991. Tutt’al più “si interrogano” (nella foto, il generale Abdelfattah al-Sissi)New Arrival Sports

Leggi tutto: Il caos costruttore?

Write comment (0 Comments)
 Egitto, luglio 2013 - La crisi rende evidente quello che nessuno voleva vedere. Il re è nudo e la “democrazia” egiziana è una tragicommedia. Sono i generali dell’esercito – anche loro made in USA (un miliardo e 350 milioni di dollari di aiuto annuale USA) – che controllano ancora e sempre la piazza e il paese. Per garantire una illusione di “potere” fantoccio al Cairo. Che sempre gli USA e le loro reti di azione formati da OTPOR-CANVAS hanno strappato dalle mani di un altro loro protetto, Mubarak… (nella foto, una manifestazione "scenografica" al Cairo)ADIDAS

Leggi tutto: Bachar el-Assad: La crisi egiziana rappresenta la sconfitta dell’islam politico

Write comment (0 Comments)
 Egitto, giugno 2013 - Il presidente egiziano non ha mai cambiato rotta dopo il suo accesso alla magistratura suprema. Fin dal suo discorso di investitura del 30 giugno 2012 all’Università del Cairo, subito dopo avere prestato giuramento come primo presidente egiziano eletto. Aveva allora dichiarato: “Noi sosteniamo il popolo siriano. Noi vogliamo che cessi lo spargimento di sangue”  (nella foto, Mohamed Morsi)Nike

Leggi tutto: L’avventura siriana del presidente Morsi

Write comment (0 Comments)
Torna alla home
Dichiarazione per la Privacy - Condizioni d'Uso - P.I. 95086110632 - Copyright (c) 2000-2020