Marocco

 Marocco, luglio 2012 - Lhaqed, il rapper del movimento 20 febbraio in carcere per "oltraggio alla polizia", ha cominciato uno sciopero della fame di 48 ore per protestare contro le condizioni di detenzione e l'ennesimo, immotivato, rinvio del suo processo di appello (nella foto, una caricatura di Lhaqed)Air Jordan Sneaker

Leggi tutto: Lhaqed in sciopero della fame

Write comment (0 Comments)
 Marocco. luglio 2012 - Da quasi una settimana, il villaggio di Chilhat nel Marocco del Nord, dove si è installata una azienda risicola spagnola con l’avallo del governo, vive momenti di forte tensione. Le centinaia di abitanti che si considerano truffati dall’impresa hanno tentato di far sentire la loro voce ma si sono scontrati con una repressione feroce (nella foto, le manifestazioni di Chilhat)Shop Women's Sneakers by Brand

Leggi tutto: Un villaggio marocchino ribelle circondato e saccheggiato dalle forze dell’ordine

Write comment (0 Comments)
 Marocco, maggio 2012 - Dopo aver condannato il rapper Lhaqed, la dittatura marocchina condanna anche un poeta popolare. A due anni di prigione senza condizionale (nella foto, Younes Belkhdim)Nike Benassi Slide

Leggi tutto: La dittatura marocchina condanna anche un poeta popolare

Write comment (0 Comments)
 Marocco, maggio 2012 - Lhaqed, il rapper del Movimento 20 febbraio, è stato condannato ad un anno di prigione senza condizionale, questa volta per oltraggio alla polizia. La dittatura marocchina lo vuole muto, per questo lo ha sbattuto in prigione. Ha paura di lui e della sua voce, che interpreta i sentimenti della maggioranza dei marocchini (nella foto, Lhaqed)Kids Clothes

Leggi tutto: Lhaqed di nuovo in prigione

Write comment (0 Comments)
 Marocco, maggio 2012 - L'orribile giustizia marocchina ha fatto un altra vittima: un vecchietto di 81 anni, sbattuto in prigione per aver detto che "non c'è giustizia in Marocco". Un modo un po' contorto di dargli ragione...Saldos - Entrega gratuita

Leggi tutto: Un mese di prigione per avere criticato un procuratore aggiunto

Write comment (0 Comments)
 Marocco, marzo 2012 - Nel corso dei recenti avvenimenti di Taza, le forze dell’ordine si sono molto divertite ad abbattere le porte delle case, distruggere gli altrui beni, brutalizzare cittadini, giovani, donne, bambini e vecchi compresi, e derubare quelli che hanno avuto la sfortuna di trovarsi sul loro cammino (nella foto, scontri a Taza)Producttags : Nike Trainers

Leggi tutto: Il Rif e i suoi abitanti

Write comment (0 Comments)
 Marocco, marzo 2012 – Un liceale, Mossaab Ghellab (nella foto), posta un video su Youtube nel quale definisce Mohammed VI come “il più grande ladro” del Marocco. La polizia lo arresta e, il pomeriggio stesso, il ragazzo pubblica un altro video nel quale si scusa, dicendo che la prima volta aveva parlato sotto l’effetto delle droga Adidas sneakers

Leggi tutto: Ritrattazione di Stato

Write comment (0 Comments)
 Marocco, febbraio 2012 - Al Jazeera, la televisione dell’emiro del Qatar, che tanto si spende a favore dei “rivoluzionari” siriani o libici, dei paesi cioè non alleati del Qatar, quando si tratta invece della contestazione in Marocco (paese amico), annulla la programmata trasmissionekabelky, ruksaky

Leggi tutto: Tutto si tiene

Write comment (0 Comments)
 Marocco, febbraio 2012 - Dall’inizio dell’anno, gli abitanti di Taza si scontrano quotidianamente con le forze dell’ordine, con un bilancio a tutt’oggi di più di 200 feriti. Ritorno su una rivolta di una violenza senza precedenti (nella foto, un momento degli scontri)Miesten kengät laajasta valikoimasta

Leggi tutto: Quando Taza si ribella

Write comment (0 Comments)
 Marocco, febbraio 2012 - Protetto dall'Occidente e ricchissimo nonostante la miseria del suo popolo, il sanguinario dittatore del Marocco, Mohammed VI (nella caricatura di fianco) pretende di avere anche una natura divina. Due ragazzi sono finiti in carcere per averlo raffigurato in un disegno satirico. Ma i giovani marocchini gridano da Facebook: "Maestà, la mia libertà è più sacra di lei!" Zapatillas Running Baratas

Leggi tutto: Maestà, la mia libertà è più sacra di lei!

Write comment (0 Comments)
 Marocco, febbraio 2012 - Un magazine che pubblica un dossier speciale sul mondo arabo ha ogni probabilità di essere censurato in Marocco. E con l’auto-censura degli intellettuali occidentali che, secondo il filosofo Daniel Salvatore Schiffer, non criticano il regno marocchino se non a fior di labbra, la situazione non cambierà mai (nella foto, un fanatico "baltagia" brandisce un ritratto del re Mohammed VI)Sugary Namwhan

Leggi tutto: La dittatura in Marocco

Write comment (0 Comments)
 Marocco, febbraio 2012 - Lo scrittore marocchino Jacob Cohen, in un articolo pubblicato sul suo blog (e riprodotto da Demain), definisce il consigliere reale ed uomo d’affari André Azoulay come un “sayan”. Sayan, spiega Cohen nel suo ultimo libro “Le printemps des Sayanim”, in ebreo vuol dire “informatore" (nella foto, André Azoulay) adidas

Leggi tutto: Un "sayan" del Mossad alla corte del re Mohammed VI

Write comment (0 Comments)
 Marocco, gennaio 2012 - Arrestato con l’accusa di lesioni personali ai danni di un oppositore del movimento 20 febbraio, Lhaqed è stato liberato giovedì, dopo quattro mesi di carcere (nella foto, Lhaqed)
Ascolta Lhaqed
Ascolra Lhaqed 2
Ascolta Lhaqed 3AIr Jordan Outdoor Basketball Shoes

Leggi tutto: Liberato il rapper Lhaqed

Write comment (0 Comments)
 Marocco, gennaio 2012 - Dall’assassinio di Hicham Mandari al complotto contro Khalid Oudghiri, passando per l’incendio dell’edificio del DST, le dimissioni a sorpresa di Fouad Ali El Himma o, più di recente, la caduta del C130 militare. TelQuel elenca e getta una nuova luce sulle vicende più emblematiche e indubbiamente più misteriose dell’era di Mohammed VI e di un potere feudale (nella foto, Mohammed VI)Nike Air Huarache

Leggi tutto: I misteri dell'era di Mohammed VI

Write comment (0 Comments)
 Marocco. dicembre 2011 - Il movimento islamista Giustizia e Beneficenza, uno dei più importanti in Marocco, ha annunciato lunedì di aver deciso di ritirarsi dal Movimento del 20 febbraio, “a causa degli attacchi di cui è stato oggetto da parte di alcuni giovani” contestatari (nella foto, una manifestazione del Movimento 20 febbraio a Casablanca)adidas Yeezy kaufen

Leggi tutto: Giustizia e Beneficenza si ritira dal Movimento 20 febbraio

Write comment (0 Comments)
 Marocco, dicembre 2011 - L'editoriale di Karim Boukhari, apparso sull'ultimo numero di TelQuel, dà voce all'angoscia dei Marocchini progressisti per la vittoria degli islamisti alle elezioni del 25 novembre scorso. Ed esprime la speranza che i Movimenti crescanonike

Leggi tutto: Islamisti, e dopo?

Write comment (0 Comments)
Torna alla home
Dichiarazione per la Privacy - Condizioni d'Uso - P.I. 95086110632 - Copyright (c) 2000-2020