Documenti

 

ProfileDocumento, 4 maggio 2018 - Riproponiamo un articolo di Ugo Bardi del 2015, sull’operazione sotto « falsa bandiera » che il governo Mussolini montò nel 1940 per giustificare l’attacco italiano contro la Grecia (nella immagine, un fante italiano della guerra italo-greca)   

Leggi tutto: Un’operazione sotto falsa bandiera, l’invasione italiana della Grecia nel 1940

Write comment (0 Comments)

 

ProfileDocumento, 28 gennaio 2018 - Jolie è utile alla NATO, perché si può contare su di lei come strumento di propaganda, e perché è il volto glamour delle sue campagne (nella foto, Angelina Jolie e Jens Soltenberg, segretario generale della NATO)

Leggi tutto: Angelina Jolie, il volto glamour della NATO

Write comment (0 Comments)

 

ProfileDocumenti, 21 gennaio 2018 - Jerry Chun Shing Lee – alias Zhen Cheng Li -, un ex ufficiale della CIA di 53 anni, è stato arrestato da FBI al suo arrivo all’aeroporto internazionale John F. Kennedy lunedì 15 gennaio 2018, per detenzione illegale di informazioni concernenti la difesa nazionale...

Leggi tutto: Guerra di spie tra Cina e Stati Uniti

Write comment (0 Comments)

 

ProfileDocumento, 24 dicembre 2017 - Un estratto dell’ultimo discorso del Segretario Generale di Hezbollah è stato soppresso, quasi immediatamente dopo essere stato postato, col pretesto che non rispetterebbe « le regole relative ai contenuti violenti o scioccanti di YouTube »..

Leggi tutto: Sayed Hasan (Nasrallah) censurato da Youtube

Write comment (0 Comments)

 

ProfileDocumenti, gennaio 2017 - L'autore ricorda con commozione di quando, ancora quattordicenne, ebbe occasione di assistere ad uno storico discorso tenuto ad Orano da Fidel Castro, nel decennale dell'indipendenza algerina (nella foto, Fidel Castro ad Orano nel 1972)

Leggi tutto: Fidel Castro a Orano

Write comment (1 Comment)

 

ProfileDocumenti, giugno 2016 - Hiroshima ha cambiato il mondo, ma non riuscì a porre termine alla Seconda Guerra Mondiale; fu l’entrata in guerra dell’Unione Sovietica a farlo (nella foto, Hiroshima distrutta)

Leggi tutto: Hiroshima, perché?

Write comment (1 Comment)

 

ProfileDocumenti, aprile 2016 - “L’iniziativa per il Grande Medio Oriente”, lanciata da Bush all’inizio del 2004, ha suscitato molte discussioni. Il significato di Grande Medio Oriente, nell'uso che ne è stato fatto, è come il “luogo di un momento”, si esaurusce nell'urgenza strategica o politica del momento

Leggi tutto: Grande Medio Oriente – Greater Middle East. Il luogo di un momento

Write comment (0 Comments)

Documenti, gennaio 2016 - A rischiare, sono i giocattoli del Sistema, e il Sistema stesso. Zavorrata dalla complessità della loro architettura, la loro iper-potenza finisce per mutarsi in iper-impotenza, prima di diventare un meccanismo di auto-distruzione. E’ è proprio quanto sta accadendo alla graziosa chincaglieria volante su cui il Sistema fa conto per effettuare e vincere le sue mattanze civilizzatrici in giro per il mondo non ancora addomesticato. Senonché, in materia di avionica, si vola di catastrofe in catastrofe nel regno dei programmi informatici USA. Decrittazione (tentativo di)

Leggi tutto: I limiti della chincaglieria USA

Write comment (0 Comments)

 

ProfileDocumenti, novembre 2015 - I Romani ben conoscevano l’oscura arte che oggi chiamiamo propaganda. Per esempio, l’immagine di un frammento della colonna di Traiano a Roma, mostra delle donne dacie che torturano prigionieri romani nudi. Era un modo di demonizzare il nemico...

Leggi tutto: Tertulliano era un teorico del complotto

Write comment (1 Comment)

 

ProfileDocumenti, agosto 2015 - Per sei mesi, sola contro tutti, la Grecia è stata messa all'indice dai suoi partner, nel corso di innumerevoli e interminabili riunioni. L'ex ministro delle finanze greco racconta quei giorni tormentati, con una convizione: la capitolazione della Grecia ha segnato la fine della speranza europea (nella foto, Yanis Varoufakis)

Leggi tutto: Quello spazio di non democrazia chiamato Europa

Write comment (0 Comments)

Documenti, luglio 2015 - Questo articolo, del settembre 2014, è stato ripubblicato il 2 luglio da ZeroHedge, poi ripreso da Le Saker. Mantiene intatta tutta la sua attualità, anche all’indomani del NO al referendum greco del 5 luglio 2015, In esso John Perkins, autore di “Confessions of an Economic Hit Man” (Confessioni di un assassino finanziario), spiega come la Grecia ed altri paesi dell’Eurozona siano diventati le nuove vittime degli assassini finanziari

Leggi tutto: Parla un assassino finanziario

Write comment (0 Comments)

Documenti, marzo 2015 - Secondo Tariq Ali, “se non succede niente negli Stati Uniti, se nulla sarà creato per sfidare gli eccessi del sistema e dell’impero, la situazione sarà pessima per tutti noi. Se non succede niente negli Stati Uniti, siamo tutti condannati” (nella foto, Tariq Ali)

Leggi tutto: Tariq Ali: è venuto il momento di una Rivoluzione di palazzo

Write comment (0 Comments)

Documenti, febbraio 2015 - Discorso del Segretario Generale di Hezbollah, Sayed Hassan Nasrallah (nella foto), il 16 febbraio 2015, in occasione della commemorazione dei martiri di Hezbollah : Cheikh Ragheb Harb (1952-1984) ; Sayed Abbas Moussaoui (1952-1992) ; Hajj Imad Moughniyeh (1962-2008)

Leggi tutto: Hezbollah : Daech è un pericolo per lo stesso Islam

Write comment (0 Comments)

Documenti, gennaio 2015 - Dopo il 1990 la Germania non ha rimborsato le riparazioni di guerra – a eccezione delle indennità versate ai lavoratori forzati. I crediti ottenuti con la forza dai paesi occupati durante la Seconda Guerra Mondiale e i costi della Occupazione non sono mai stati rimborsati. Meno che mai alla Grecia

Leggi tutto: La Germania non paga i debiti… ma critica la Grecia

Write comment (0 Comments)

Documenti, gennaio 2015 - Gilles Munier ha (bene) commentato la tragica vicenda dell’attentato a Charlie Hebdo, distinguendo il naturale e spontaneo orrore verso una manifestazione così crudele di insensatezza e fanatismo dall’analisi obiettiva delle ragioni profonde che questa orrenda vicenda ha contribuito a produrre (nella foto, un sit-in islamofobo in Europa)

Leggi tutto: Attentato a Charlie Hebdo: tutto è cominciato così

Write comment (0 Comments)

Documenti, gennaio 2015 - L'attentato terrorista contro i giornalisti e vignettisti di Charlie Hebdo ha suscitato, come è giusto, una intensa emozione. Non altrettanto accadde nel 1987, quando il Mossad israeliano uccise a Londra l'irriverente caricaturista palestinese Naji al-Ali. Decisamente, in Occidente, non sempre "siamo Chralie" (nella foto, la tomba di Naji al-Ali)

Leggi tutto: Non siamo sempre stati Charlie

Write comment (0 Comments)
Torna alla home
Dichiarazione per la Privacy - Condizioni d'Uso - P.I. 95086110632 - Copyright (c) 2000-2020